EHGNAL

EHGNAL

Ci piace portare i nostri ospiti fuori dalle rotte turistiche più comuni: perché di un territorio ci si innamora a partire dagli angoli più nascosti...

EHGNAL

Descrizione dell'offerta

Un viaggio con un nome incomprensibile, ma semplice: “Ehgnal” è infatti “Langhe” scritto al contrario. Lo capirete meglio seguendoci fra i borghi e i racconti meno consueti – ma al tempo stesso più originali – delle Langhe.

A Mombarcaro, la “vetta delle Langhe” che deve il suo nome al fatto che da lì si scorge il mare della Liguria (fantasiosamente il nome lascia intendere che si vedano le barche...), scopriremo la secolare tradizione casearia di queste terre. A Barolo andremo a ritroso nella storia del vino che ha reso celebre questo piccolo borgo, fino a quando “Langhe” significava sacrificio e povertà. 

A Castagnito faremo esperienza della “merenda sinoira”, il tradizionale pasto contadino, consumato tra i campi, mentre a Monforte d'Alba ci inerpicheremo tra i vigneti, dove incontreremo le leggendarie “masche”, personaggi del folclore e della tradizione orale.

Destinazione

PIEMONTE - Langhe e vino

Tipologia Attività

  • Attività all'aria aperta Attività all'aria aperta

Giorno per giorno

Ritrovo a Mombarcaro, Il paese viene denominato la vetta delle Langhe in quanto la sua altitudine (896 s.l.m.) è la più elevata tra tutti i comuni di quel territorio. Una singolare particolarità del luogo consiste nel fatto che nelle giornate più terse, soprattutto dopo che ha soffiato il Maestrale, dal belvedere dietro l'abitato è possibile vedere il riverbero del mare, il tipico bagliore che il mare crea quando baciato dal sole; da qui il nome del paese "Mom - barcaro".

Giornata dedicata alla scoperta della vita da pastore in alta langa, si scoprirà come accudire il gregge, il pascolo, la tosatura della lana, parteciperemo ad un laboratorio di produzione casearia della Toma di Langa, un unicum tra i formaggi locali. La nostra avventura sarà intervallata da una merenda sinoira con prodotti locali.
In serata cena in trattoria tipica.

Ritrovo a Barolo, blasonato capoluogo di questo nuovo eden in terra che è divenuta la Langa, grazie alla determinazione e al sacrificio di generazioni di langhet (gli abitati delle Langhe). Conosceremo grazie alla testimonianza di chi c’era prima, il “fenomeno Langa” quando Langa era sinonimo di terre povere che a malapena davano di che vivere, al boom economico di oggi. Scopriremo attraverso la proiezione di un lungometraggio nel caveau di un’antica cantina il fenomeno “Barolo Boys” che negli anni 80 in totale disaccordo con i padri, hanno dato il via alla trasformazione di quel paesaggio che sarebbe stato giustamente insignito decenni dopo come “Patrimonio dell’Unesco”.
Pranzo in locanda tipica.

Nel pomeriggio trasferimento a Castagnito, dove a bordo di un carro trainato da cavali come i braccianti di un tempo, apprenderemo i metodi di potatura e lavorazione della vigna, alla sera rientro in cantina con tipica merenda sinoira.

Ritrovo a Monforte che fa parte degli 11 comuni di produzione del vino Barolo. Il nome deriva dalle mura del castello che ne cingevano la sommità (Mons Fortis) e l'abitato medievale. Da qui partirà una piacevole escursione a piedi,adatta a tutti, attraverso i vigneti, come facevano un tempo gli uomini che andavano a lavorare le terre al di fuori del villaggio, un accompagnatore naturalistico saprà farci cogliere le bellezze della natura e la nostra guida ci svelerà i segreti delle masche: le fattucchiere del focolare piemontese. Chi giura di averla conosciuta come allegro folletto, chi come megera mangiatrice di bambini, chi ancora con forme animalesche o chi addirittura negli occhi del vicino. Un susseguirsi di storie tramandate verbalmente, che ancora oggi sono capaci di farci sobbalzare all’imbrunire al minimo rumore sospetto.
Pranzo a buffet servito in cantina tipica, e rientro.

La nostra offerta comprende:

  • due pernottamenti in agriturismo
  • eventuali ingressi e visite guidate
  • giro in carrozza
  • laboratorio di produzione casearia
  • due “merenda sinoira”
  • due degustazioni in cantina
  • un pranzo e una cena come da programma
  • guida naturalistica per tutta la giornata di trekking
  • guida per tutta la durata del soggiorno

Su richiesta è possibile:

  • aggiungere giorni di soggiorno in Langa e Roero
  • aggiungere pasti convenzionati
  • aggiungere degustazioni di prodotti tipici
  • aggiungere voli in mongolfiera
  • effettuare tratti del percorso con e-bike, vespe, cavalli o carrozze

Opzioni disponibili

Comunita Europea
Leader+
Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
Regione Piemonte
GAL Langhe Roero Leader

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DELL'ASSE IV - PSR 2007-2013

GAL LANGHE ROERO LEADER

Blog

In viaggio nelle Langhe e Roero

Newsletter

News & Offerte

Follow Us

I nostri profili sociali